Chi Siamo



Lo Studio nasce nel 1971 con una specializzazione di diritto sindacale e del lavoro.

Tra i primi a seguire la fase iniziale di applicazione dello Statuto dei Lavoratori e, avanti la Pretura e Tribunale di Bergamo, le procedure giudiziali ex articolo 28 contro le maggiori aziende bergamasche, tra le quali Filati Lastex, Italcementi, Filco, Exacta, Orinoco, Arti Grafiche, Gress e altre a seguire.

A partire dalla metà degli anni ’80 segue per conto delle aziende nazionali della grande distribuzione problemi organizzativi e di rete, quali Vestro / Prenatal / MBE, rivestendo altresì il ruolo di Consulente esterno dell’Associazione Commercianti della provincia di Bergamo (ASCOM).

Nell’anno 1997 entra a far parte dello studio l’avvocato Antonio Vicentini specializzato in diritto del lavoro.

A partire dall’anno 2002 affronta le tematiche della tutela dei consumatori, sulla base dapprima della legislazione successiva al 1988 che ha introdotto in Italia le innovazioni legislative delle Direttive dell’Unione Europea e, a partire dal mese di settembre 2005, del Codice del Consumo.

Negli anni successivi al 2003 affronta con un ampio contenzioso le tematiche del cd. “risparmio tradito” (Cirio, Parmalat, Argentina, Leheman Brother) per conto della Associazione Federconsumatori.

A partire dall’inizio dell’anno 2012 le tematiche relative ai buoni postali fruttiferi, contenzioso attualmente in grande espansione.