Comunicati

Le Poste hanno pagato!


Poste Italiane S.p.A., a fronte dei provvedimento giudiziari che riconoscono il buon diritto dei risparmiatori al rispetto delle condizioni economiche indicate sul retro dei buoni postali fruttiferi, pur in presenza di provvedimenti amministrativi successivi che ne modificano il contenuto, sono obbligate al rispetto delle condizioni enunciate al momento dell’emissione del buono postale fruttifero. A fronte di un orientamento enunciato dalle Sezioni Unite civili della Corte di Cassazione, il comportamento delle Poste si giustifica solo con l’aspettativa che il risparmiatore, pur di recuperare la liquidità immediatamente offerta, rinunci al pagamento integrale del dovuto. Invitiamo pertanto i risparmiatori ad insistere nel rispetto integrale delle condizioni di pagamento pubblicate sul retro del buono postale e di non accettare pagamenti parziali avendo diritto al 100% di quanto promesso sul testo del buono postale.