News

A che punto siamo con le questioni relative ai buoni postali fruttiferi ordinari trentennali



Ad oggi, 21 maggio 2014, le pratiche iniziate dal presente studio nei confronti della società Poste Italiane S.p.A. ammontano a circa 100 procedure con la richiesta complessiva di 5 milioni e mezzo di euro.

Le procedure che vengono instaurate avanti alle sedi di Tribunali avvengono a mezzo di ricorso ex art. 702 bis cod. proc. civ.; invero, per quanto riguarda le posizoni davanti al Giudice di Pace (per i procedimenti per i B.P.F. con richiesta inferiore a € 5.000,00), il procedimento si instaura con ricorso per ingiunzione di pagamento ex art. 633 cod. proc. civ., immediatamete esecutivo.